Parafarmaciaweb

L'evoluzione della parafarmacia

Carrello

RESO GRATUITO E RIMBORSO TOTALE PARAFARMACIA

Servizio Clienti Parafarmaciaweb

Aloe vera: la pianta della vita, i benefici che ancora non conosci

PinExt
Condividi

Aloe vera la pianta della vita i benefici che ancora non conosci 2

L'aloe è una pianta che appartiene alla famiglia delle Aloeacee, presenta le caratteristiche foglie dalla forma allungata e lanceolata ed è ricoperta di spine lungo i lati e ciuffi di fiori dal vivace colore rosso.
Ma la caratteristica per cui abbiamo imparato a conoscerla – in particolare l'aloe vera, la più nota e diffusa – è che dalla cuticola delle foglie si può ricavare un succo di aloe vera da bere considerato sin dai tempi antichi un vero e proprio guaritore naturale, in quanto ha straordinarie proprietà medicamentose su gran parte delle patologie o delle disfunzioni più comuni del nostro organismo . Esso contiene infatti all'incirca 70 importanti sostanze nutritive, tra le quali 12 diverse vitamine, 18 amminoacidi fondamentali per il corretto funzionamento dell'organismo, 20 minerali ed enzimi. Questo succo ha una bassissima concentrazione di solidi (meno dell'1%) e, grazie alle moderne tecniche in campo erboristico, riesce a preservare l'integrità e le caratteristiche della pianta originaria, senza aggiunta di conservanti o altre sostanze artificiali.
Le due piante di Aloe Vera maggiormente diffuse sul mercato italiano sono l'Aloe Vera Barbadensis e l'Aloe Vera Arborescens.

Le foglie delle due varietà di pianta sono molto simili per composizione e principi chimici contenuti all'interno del gel, ma la diversità di lavorazione, dovuta alle diverse caratteristiche delle foglie, rende la resa della prima assai migliore rispetto alla seconda. L'Aloe Barbadensis ha una foglia molto più grande e la sua coltivazione è ottimale in un ambiente desertico, con molto sole e pochissima irrigazione, il che comporta una miglior qualità del gel che si ricava. Per ottenere questo gel racchiuso all'interno delle foglie, è necessario tagliare la scorza e togliere lo strato sottostante, per evitare che alcuni elementi quali le aloine vi penetrino,col rischio di aumentarne la proprietà lassativa e di infiammare il tratto intestinale.
Nell'Aloe Barbadensis questa scorza è più sottile e quindi più facilmente lavorabile, in modo più veloce e con migliore qualità circa la resa del prodotto, mentre l'Aloe Arborescens presenta dimensioni minori ma una scorza più spessa, quindi è necessario ricorrere ad una maggiore quantità di foglie per estrarre la medesima quantità di gel, con il rischio che sia presente una maggiore concentrazione di aloine potenzialmente dannose.

Dalle foglie di queste piante è possibile ricavare sia il gel (da impiegare per uso esterno sulla pelle), sia il succo (da ingerire), i quali è prevista una variegata possibilità di utilizzo.
Per quanto riguarda l'uso esterno, il gel (o la crema a base di gel) di aloe vera può essere utilizzato per preparare, con l'aggiunta di altri ingredienti, un esfoliante per il corpo; una maschera da applicare sui capelli per equilibrare la cute grassa ed eliminare prurito e forfora; una maschera per il viso dal potere lenitivo e rinfrescante, anche nel caso di scottature o vere e proprie bruciature; un antidoto per contrastare l'acne o i piccoli brufoli che rovinano la pelle del viso; una riserva di antiossidanti che previene la formazione dei radicali liberi e assicura,sul lungo periodo, un effetto antirughe; un impacco per le mani per combattere l'effetto inaridente di vento e freddo; un gel da applicare per alleviare l'irritazione dovuta a una puntura di insetti, alla rasatura della barba o alla depilazione di viso e corpo; un antinfiammatorio efficace contro dolori muscolari o articolari, ma anche come toccasana contro afte e stomatiti.


Per quanto riguarda invece l'assunzione del succo di Aloe, esso è generalmente indicato per l'efficace funzione depurativa, grazie all'eliminazione delle tossine; lassativa, grazie al riequilibrio della flora batterica intestinale che contribuisce ad eliminare le sostanze di scarto e a migliorare l'assorbimento delle sostanze nutritive, impedendo invece l'assimilazione di quelle dannose (prevenendo così disturbi quali acidità di stomaco,emorroidi, sindrome del colon irritabile, stitichezza); antitumorale, in quanto stimola la produzione di globuli bianchi che annientano le cellule tumorali ed è così utile a prevenire il cancro e a limitare gli effetti negativi della chemioterapia (nausea e perdita di capelli); antibatterica, stimolando il sistema immunitario ad agire per contrastare l'azione di virus e batteri; disintossicante antiossidante, in quanto l'assunzione del succo d'aloe garantisce un'integrazione di vitamine e altre sostanze importanti per il corretto equilibrio fisiologico dell'organismo, apportando benessere e un miglioramento della salute di pelle e capelli.


Il consumo di una bevanda a base di aloe però non apporta sempre e solo benefici,in quanto in rari casi può presentare delle controindicazioni. Un dosaggio eccessivo di aloe può portare a crampi a livello digestivo e intestinale, con l'insorgere della diarrea. E' sempre fondamentale acquistare l'aloe vera senza aloina, dall'effetto lassativo, e assumerla preferibilmente il mattino a digiuno. Il suo utilizzo è sconsigliato ai bambini e alle donne durante la gravidanza e l'allattamento, in quanto rischierebbe di alterare il sapore del latte, oltre ai soggetti che già assumono altri farmaci e che rischierebbero di vederne compromessa l'azione curativa. Nonostante si tratta di un prodotto naturale quindi è bene assumerlo con cautela e con cicli limitati nel tempo, intervallati da periodi di pausa. I prodotti a base di gel invece non evidenziano rischi particolari, a meno che non si soffra di allergie alla pianta. Per chi invece è molto attento che la filiera produttiva segua un metodo bio, è presente sul mercato una vasta gamma di prodotti a base di Aloe vera biologica, coltivata nel totale rispetto della natura senza l'aggiunta di alcun componente chimico.


Molte aziende sono rinomate nella lavorazione dell'Aloe e hanno creato una linea dedicata di prodotti per tutte le esigenze. L'aloe vera Esi, che comprende succhi, gel e compresse dalle proprietà analgesiche, depurative e stimolanti nell'azione del sistema immunitario, tra le quali alcune arricchite di altre componenti quali l'estratto della pianta di Noni e l'arancia rossa. Quest'azienda ha immesso sul mercato anche l'aloe vera al mirtillo, dalle proprietà antiossidanti – grazie all'alta concentrazione di vitamine e sali minerali - e utilissima per ridurre il rischio di infezioni e riequilibrare la flora batterica, costituendo un toccasana conto coliti e gastriti. L'Aloe vera Forever, un'altra azienda che ha introdotto anche la variante al mirtillo, realizza prodotti che utilizzano l'aloe vera grezza, la quale fornisce un maggior apporto di vitamine e nutrienti fondamentali in una dieta sana ed equilibrata. L'Aloe vera Aboca è venduta sotto forma di compresse o liquidi per varie esigenze (dermatite, mal di gola, emorroidi, irritazione delle mucose nasali, depurazione). L'Aloe vera Herbalife, che ha il pregio di controllare la qualità dell'aloe vera durante tutta la produzione, assicurandosi che avvenga nel minor tempo possibile per preservarne la purezza.
L'Aloe vera Aluna contiene esclusivamente elementi naturali, tra i quali un'elevata concentrazione di vitamina C (che è utile a prevenire malattie cardiovascolari, e rinforza le difese immunitarie) e calcio (fortifica le ossa e garantisce il corretto sviluppo e funzionamento di nervi e muscoli).


Un altro utilizzo dell'Aloe può riguardare il trattamento delle patologie, in comune a quelle dell'uomo, che riguardano gli amici a quattro zampe, grazie alle proprietà battericide, cicatrizzanti e antivirali e alla totale assenza di tossicità. Analizzando a cosa serve l'Aloe vera al cane, infatti, è possibile notare come curi numerose patologie in comune con quelle dell'uomo e apporti i medesimi benefici: è utile nell'accelerazione del naturale processo riparatore della pelle in caso di ferite o abrasioni, che se non trattate tempestivamente possono sfociare in vere o proprie infezioni; allevia dolori e infiammazioni a livello di muscoli e di articolazioni; pulisce a fondo l'intestino e facilita l'eliminazione delle sostanze di scarto; contrasta le infiammazioni delle vie urinarie e genitali; rende il pelo più lucido e forte; favorisce l'eliminazione degli acari portatori di malattie e infezioni e della rogna, un'infiammazione che causa un fastidioso prurito e un diradamento del pelo.

 

author

Questo articolo è stato scritto da:

Mirko Mezzetti 

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato il 06/04/2016, 11:25
hai-dolore-alla-pianta-del-piede-alcuni-rimedi   Chi fa un lavoro in cui è costretto a stare troppo in piedi conosce bene quel fastidioso dolore alla pianta del piede. Questo fastidio può...
Pubblicato il 19/09/2013, 12:43
acqua-naturale-amica-della-pelleLe Terme di Comano producono una linea di prodotti cosmetici dal nome Salus per Aquam, molto gradito anche come regalo per amici e parenti. L'unione tra...
Pubblicato il 10/01/2013, 15:57
proprieta-dell-aloe-vera PROPRIETA’ DELL’ALOE VERA Si narra che per cicatrizzare la sua ferita, Ulisse fece ricorso a questa pianta miracolosa.In realtà l’azione cicatrizzante...
Pubblicato il 10/01/2013, 15:33
aloe-vera ALOE VERA Forse non tutti sanno che l’Aloe vera, la cui denominazione botanica è “Aloe barbadensis Miller,deve tutto il suo interesse alle foglie....

 Scritto da Mirko Mezzetti


Spedizione

 

Consegna in tutta Italia e gratuita per ordini superiori ai 65 €, se non supera i 3kg di peso volume cioè  moltiplicando i 3 lati del pacco e dividerli x3333

Spedizione

 

Privacy e sicurezza

Policy cookie

Pagamenti con carte di credito metodo pagamento PayPal

 

PayPal MasterCard Visa American Express Postepay2  Aura Discover

 

Rimani in contatto

 

Iscriviti sulle nostre pagine social

 

 

Logo Facebook Logo Google  Logo Youtube

 

Segnalazioni

 

Aiutaci a migliorare il nostro servizio,  se trovi qualche errore nel sito  segnalalo

Segnala%20errore